Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

L'istituto

L’Istituto Comprensivo “Massa 6” comprende:

 

Il bacino di utenza dell’Istituto è costituito prevalentemente dal Quartiere n°2 Destra Frigido, periferico rispetto alla città di Massa. L’economia della zona, caratterizzata da una diffusa struttura industriale, è interessata da un progressivo smantellamento del settore, con ripercussioni significativamente negative a livello occupazionale, economico, sulla struttura sociale e sulle occasioni di crescita, anche culturale, del più vasto territorio circostante e quindi, a maggior ragione, della nostra zona, inserita in tale contesto. La variegata composizione della struttura sociale del territorio su cui insiste l’Istituto ha subito, nel recente passato, modificazioni in seguito alla realizzazione di insediamenti abitativi ed attualmente registra la presenza di un ceto composto da operai, artigiani e operatori del terziario.
La popolazione del quartiere è costituita da autoctoni ed immigrati di provenienza nazionale, comunitaria ed extracomunitaria. I ragazzi che frequentano la scuola sono, nella stragrande maggioranza, socialmente ben integrati e in grado di instaurare buone relazioni con i compagni e gli educatori. Non si sono mai verificati gravi episodi disciplinari o comportamenti legati a devianza. Le famiglie degli alunni dei diversi ordini di scuola sono abbastanza collaborative: non è infrequente il coinvolgimento dei genitori in iniziative organizzate dalla scuola volte al miglioramento della qualità dell’intervento scolastico. Si riscontra anche un’accresciuta attenzione verso molte occasioni formative (linguistiche, informatiche, musicali, teatrali ecc.), considerate fondamentali o integrative della preparazione scolastica. La cultura è vista come strumento di promozione sociale e di qualificate scelte professionali ed ha acquisito, progressivamente, una sempre maggiore considerazione anche come valore in sé.

L’attività lavorativa di entrambi i genitori in una discreta percentuale di famiglie comporta, talvolta, l’intervento di altre figure parentali, la cui presenza supplisce l’assenza dei genitori anche nel sostegno ai ragazzi. Si registra anche un considerevole - 8 - aumento nella frequenza di attività comuni organizzate: corsi di musica, di nuoto, allenamenti di calcio e attività ginnico - sportive in genere. In quest’ottica l’Istituto, sensibile alle problematiche sociali ed alle esigenze degli adolescenti, si preoccupa di affinare un’organizzazione educativa e didattica che possa prevedere percorsi personalizzati che tengano conto delle diversità relative alla personalità, alle esperienze pregresse, alle intelligenze, agli stili cognitivi di ciascuno.

La Scuola ha piena consapevolezza dell’importanza del proprio ruolo ed opera intenzionalmente, in tale contesto, per il raggiungimento dell’integrazione e, sostanzialmente, della crescita di alunni e genitori, nella prospettiva di una società che sappia porre i valori della diversità, della solidarietà e del pluralismo a fondamento del proprio vivere quotidiano. Ogni scelta educativa, formativa e didattica rivolta a bambini ed alunni è volta a favorire una progressiva maturazione della coscienza di sé, facilitare il rapporto con il mondo esterno, agevolarne l’inserimento nella società con pienezza di diritti e opportunità. A tal fine l’Istituto, aperto alla collaborazione con Enti ed Istituzioni del territorio, ha avviato con essi una costruttiva cooperazione per cercare di attivare e sostenere processi di rinnovamento, sia a livello etico che culturale, promuovendo la realizzazione di progetti legati non soltanto all’acquisizione di conoscenze ma anche alla creazione e al consolidamento di una mentalità civica quale indispensabile patrimonio del futuro cittadino e della società. Significativi sono i Progetti educativi legati alla Pace, all’Intercultura, alla Legalità e all’Ambiente che hanno coinvolto e coinvolgono, nella sua totalità, il mondo della scuola, comprese le stesse famiglie. Nel Quartiere sono presenti, inoltre, centri d’aggregazione per adolescenti e strutture sportive; le parrocchie svolgono un apprezzabile lavoro con i bambini ed i ragazzi attraverso attività oratoriali. Nel periodo estivo sono attivi i centri “Estate Ragazzi”

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte aperte sul web, Personalizzazioni a cura di Emiliano de Gaetano

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.